Vino

Pittura di pubblico dominio di Jan Steen 1600

Nel 2007, gli archeologi dell'UCLA hanno trovato quella che sembra essere un'azienda vinicola situata in un grotta che risale al 4100 a.C. Conteneva resti di vite, vasi per bere, un torchio e vasi di ceramica per la conservazione. 

Tuttavia, nessuno sa quando il vino sia stato inventato per la prima volta. Molti ricercatori pensano che risalga al 6000 a.C. Arte, scavi archeologici e scritti ci mostrano che molte civiltà usavano il vino nelle cerimonie, nella religione, nelle occasioni speciali, in medicina e in casa. 

 

Nel 1500, la produzione di vino fu tentata in Florida, Virginia e Canada nel 1600, ma le missioni spagnole sono responsabili del portare la vite in California nel 1700, che fu l'inizio dell'industria vinicola americana. Nel 1805 fondarono la prima azienda vinicola di Sonoma. L'industria vinicola californiana salì alle stelle nel 1800 a causa della corsa all'oro e del problema della fillossera in Europa. La fillossera è  microscopici insetti che mangiano le radici della vite. Quindi, per molti decenni, l'Europa non ha potuto produrre vino. Le vendite di vino sono aumentate di nuovo negli anni '90 perché i microbirrifici artigianali stavano conquistando il mercato dell'alcol e l'industria del vino voleva competere. Fino ad allora, la tua scelta di vini in un ristorante era semplicemente Borgogna, Chablis o rosé, ma negli anni '90 i ristoranti offrivano fino a cento bottiglie di vino nei loro menu. 

 

 

Le migliori cose sul vino

Nessuno sa quando il vino fu inventato per la prima volta. 

 

Il vino è fatto di frutta fermentata. Il frutto più utilizzato è l'uva. 

 

Anche se ci sono oltre 10.000 varietà di uve nel mondo, solo circa 300 sono utilizzate per il vino commerciale. 

 

Il succo di tutte le uve è chiaro. Sono le pelli che gli danno colore. 

 

Francia e America sono i principali produttori di vino e tutti i cinquanta stati degli Stati Uniti producono vino. 

 

Appellation means dove (geograficamente) sono state coltivate le uve. 

 

Vintage significa in che anno sono state raccolte le uve. 

 

Occorrono circa 600 acini per fare una bottiglia di vino, e ci sono 50 milioni di bollicine in una bottiglia di champagne. 

 

Il giorno del Ringraziamento, gli americani bevono più vino che in qualsiasi altro giorno dell'anno. 

 

I cocktail più popolari a base di vino includono French 75, Sangria, Champagne Cocktail, Wine Spritzer, Kir, Kir Royale, Mulled Wine, Americano, Martini e Manhattan. 

 

 

Tipi Di Vino

Vino rosso

Il vino rosso è ottenuto da uve nere. L'uva nera ha un colore rossastro-bluastro. Le bucce dell'uva vengono utilizzate durante la produzione. Per fare vini di colore rosato come il rosato e lo Zinfandel bianco, le bucce vengono lasciate un po' in posa e poi scartate. Le uve rosse commerciali popolari sono Cabernet, Merlot, Pinot Nero, Zinfandel e Beaujolais. 

 

Vino bianco

Il vino bianco è ottenuto da uve che appaiono di colore verde chiaro. Il vino bianco può essere ottenuto anche da uve nere se non vengono utilizzate le bucce. Le uve bianche commerciali popolari sono Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling e Sauvignon Blanc. 

 

Vino fortificato

"Fortificato" significa che al vino sono stati aggiunti ingredienti come zucchero, brandy, erbe o prodotti botanici. Questi includono sherry, porto, Madeira e vermouth. I primi tre sono spesso indicati come vini da dessert. 

 

Vino frizzante

Lo spumante è la bevanda alcolica numero uno utilizzata per celebrare occasioni come matrimoni, compleanni e anniversari. Proprio come i post-it, la super colla e la penicillina, lo spumante è il risultato di un felice incidente. 

 

La Francia settentrionale (regione dello Champagne) ha una breve stagione di crescita e durante l'inverno la fermentazione si interrompeva all'interno delle bottiglie di vino. Con l'avvicinarsi della primavera la temperatura si alzava, la fermentazione riprendeva e le bottiglie di vino scoppiavano. Un monaco benedettino francese di nome Dom Pérignon trascorse la maggior parte della sua vita adulta, fino alla sua morte nel 1715, cercando di trovare un modo per fermare le bolle. 

 

All'inizio del 1800, la casa di Veuve Clicquot (che era gestita da una donna) risolveva molti problemi dello champagne usando bottiglie più spesse, tappi migliori e remigando (tirando fuori il sentimento nel fondo della bottiglia). Paesi come Italia, Spagna e Stati Uniti. da allora in poi iniziò a mettere la parola "champagne" sulle loro etichette di spumanti, che diedero inizio alle guerre dello Champagne. Nel 1919 furono approvate leggi che imponevano che solo lo champagne prodotto nella regione francese della Champagne potesse usare la parola "champagne" sulla sua etichetta. Oggi l'Italia etichetta il suo spumante come “prosecco”; La Spagna lo etichetta come cava e gli Stati Uniti usano solo il termine "vino frizzante".

 

 

Parole di vino da sapere

Miscela

Un blend di vini diversi. 

 

Corpo

Peso e pienezza di un vino, che si percepisce quando lo si ha in bocca. 

 

Bordeaux

L'area nel sud-ovest della Francia considerata una delle migliori regioni vinicole del mondo. 

 

Brutto

Francese per "secco". 

 

Demi sec

Termine francese che significa "mezzo secco". 

 

Fine

Il gusto in bocca dopo aver ingoiato il vino. 

 

solfiti

Un sottoprodotto naturale del processo di fermentazione del vino. 

 

Tannino

Le bucce dell'uva contengono tannini e il sapore è secco o astringente come una tazza di tè forte. 

 

Varietale

L'uva principale da cui è prodotto il vino.

 

Vintage ▾

Anno di vendemmia. 

 

 

Curiosità sul vino

Lo champagne è disponibile in otto formati di bottiglia. Il più grande si chiama Nabucodonosor ed è pari a venti bottiglie standard da 750 ml. 

 

Nel 1863, il chimico francese Angelo Mariani infuse il vino di Bordeaux con tre tipi di foglie di coca nella bottiglia e lo chiamò Vin Tonique Mariani. Due once contenevano dodici milligrammi di cocaina. Era tecnicamente venduto come un medicinale che funzionava come soppressore dell'appetito, stimolante dello stomaco e aiutava con la depressione. Ha vinto una medaglia d'oro vaticana dopo che papa San Pio X e papa Leone XIII l'hanno approvato. Inoltre, si ritiene che ci fossero oltre 7.000 approvazioni scritte da medici. Nel 1884, John Pemberton di Atlanta, Georgia, sostituì il vino con estratto di cola e soda e nacque la Coca-Cola. 

 

Durante il proibizionismo americano, il concentrato di succo d'uva veniva venduto con le istruzioni su come non farlo fermentare, in pratica spiegando ai consumatori come fare il vino in casa. 

 

James Bond potrebbe essere noto per la Vodka Martini, ma nei romanzi e nei film beve champagne più di qualsiasi alcol. 

 

Se una bottiglia di vino è tappata con vero sughero, riponi la bottiglia su un lato in modo che il tappo non si asciughi. 

 

Fai attenzione quando apri una bottiglia di champagne e non puntare mai il tappo verso una persona o un oggetto fragile, perché il tappo può fuoriuscire a 100 mph. 

 

Madeira è menzionata nell'opera teatrale di William Shakespeare Enrico IV, prima parte, quando Falstaff è accusato di aver scambiato la sua anima per una coscia di pollo e un calice di Madeira.  

 

Nel 2004, il film indipendente di successo Sideways ha fatto girare la lingua dei baristi di lato dicendo Pinot Nero cento volte a notte. 

 

Ogni terza settimana di novembre, puoi consumare un senso di unità con il mondo bevendo lo stesso vino, allo stesso tempo, con i tuoi fratelli e sorelle globali. Si chiama "It's Beaujolais Nouveau Time!" Il Beaujolais Nouveau (BOH -zoh- LAY NO- voo ) viene imbottigliato da sei a otto settimane dopo la raccolta e viene distribuito in tutto il mondo entro una settimana. Ciò consente l'opportunità di condividere l'esperienza. Guarda la luna mentre bevi e condividerai due esperienze contemporaneamente. 

 

 

La bottiglia di vino più grande del mondo è l'insegna del Boondocks Lounge a Tucson, in Arizona.